Leona Lewis afferma di essere stata "profondamente ferita" da Michael Costello dopo che ha accusato Chrissy Teigen di bullismo

2021-06-16

Leona Lewis sta chiamando Michael Costello un giorno dopo che lo stilista ha accusato Chrissy Teigen di maltrattarlo.

In un lungo post su Instagram Story, la cantante di "Bleeding Love" ha affermato che Costello, 38 anni, l'ha fatta sentire "molto imbarazzante e a disagio" durante un adattamento del 2014 per una sfilata di beneficenza a cui afferma di non essere stata in grado di partecipare.

Lewis, 36 anni, ha spiegato che stava parlando di Costello - che lunedì ha affermato di avere "traumi non guariti" a causa delle sue presunte esperienze con Teigen - perché "la pentola che chiama il bollitore nero in questa situazione non si adatta bene" sua.

"Di solito non parlo di argomenti come questo", Lewis ha iniziato la sua dichiarazione martedì. "Ma onestamente sento di dover dire qualcosa perché ho affrontato anni di insicurezza a causa di ciò".

"Non tollero alcun tipo di comportamento prepotente e mi dispiace per quello che ha passato Michael Costello", ha continuato, aggiungendo che "voleva condividere la mia esperienza nel 2014".

"Mi è stato chiesto di partecipare a una sfilata di moda per raccogliere fondi per beneficenza. Michael Costello è stato assegnato come mio stilista. Da giovane donna entusiasta, sono volata fino a New York ed ero così onorata di lavorare con lui perché adoravo i suoi vestiti».

Lewis ha detto che si è sentita "molto imbarazzante e a disagio" durante la sua prova perché il vestito era di una taglia campione, e ha affermato che Costello e il suo team "chiaramente non volevano modificarlo per adattarlo a me".

"Questa è stata una sorpresa totale perché settimane prima mi era stato detto che avrebbero fatto funzionare il vestito per me", ha scritto. "Alla successiva prova, la sera prima dello spettacolo, senza alcuna spiegazione, Michael si rifiutò di presentarsi. Non voleva più vestirmi e abbandonò i suoi impegni con me e lo spettacolo che mi rese ben consapevole che non lo ero. t il tipo di corpo richiesto."

Michael Costello e Leona Lewis IG Story afferrano
Michael Costello e Leona Lewis IG Story afferrano
Michael Costello e Leona Lewis IG Story afferrano

CORRELATO: Chrissy Teigen parla dopo il passato bullismo online: "Ero un troll, punto - mi dispiace così tanto"

La cantante ha detto che era "così imbarazzata e profondamente ferita" da Costello.

"Poiché non sembravo una modella, non mi era permesso camminare con il suo vestito. Ho dovuto sedermi tra il pubblico e la stampa mi ha chiesto perché non ho partecipato allo spettacolo", ha continuato, aggiungendo che ha dovuto "trovare delle scuse perché ero così umiliata da tutto".

"Mi sento come se fossi stata fatta sembrare come se mi fossi tirata fuori e fossi stata difficile e come un effetto [sic] di quelle azioni ho sofferto molto, sia personalmente che professionalmente", ha continuato. "La cosa più dolorosa è che si trattava di raccogliere fondi per beneficenza, e questo è andato contro tutto ciò che stavamo cercando di fare".

Michael Costello e Leona Lewis IG Story afferrano
Michael Costello e Leona Lewis IG Story afferrano
Michael Costello e Leona Lewis IG Story afferrano

Lewis ha detto che è stata "lasciata con profonde insicurezze" dopo l'esperienza e ha "dovuto lavorare duramente nel corso degli anni per amare il mio corpo".

"Sono così orgogliosa di come le curve vengono celebrate oggi, ma allora era una storia diversa e non c'era quasi nessuna rappresentazione per le donne che non fossero una taglia piccola standard", ha continuato. "So che i suoi modelli sono rivolti a donne di tutte le taglie ora, e sono contento che abbia visto la luce nel corso degli anni. Tutti commettiamo errori, so di averlo fatto, ma in questo momento sento che quando le persone si scusano (Chrissy ) e mostrare sincero rimorso e riabilitazione per le loro azioni, dovremmo abbracciarli e non provare a prenderli a calci quando sono a terra".

"Non sto sottovalutando l'esperienza di Michaels perché è una cosa terribile da affrontare e gli auguro tanto amore e guarigione", ha detto. "Sono sicuro che sarà uno shock perché non gli ho mai detto come mi ha fatto sentire. Ma la pentola che chiama il bollitore nero in questa situazione non mi sta bene. Il bullismo si presenta in molte forme diverse. Abbiamo bisogno di amore , abbiamo bisogno di responsabilità, abbiamo bisogno di perdono, nessuno di noi è perfetto".

Lewis ha concluso: "Stiamo facendo del nostro meglio e imparando. Mi dispiace per chiunque abbia subito qualsiasi tipo di bullismo, mi dispiace anche se ho mai fatto del male a qualcuno senza saperlo, come sono sicuro che fosse il caso con Michele".

Non perdere mai una storia: iscriviti alla newsletter settimanale gratuita di PEOPLE per ricevere le notizie più importanti della settimana nella tua casella di posta ogni venerdì.

Costello ha risposto sulla sua Instagram Story martedì, condividendo una foto di Lewis che indossa un abito rosso apparentemente disegnato da lui.

"@LeonaLewis No dis no shade no hate, ti amo e la tua musica ti seguo ancora ma non sono sicuro di cosa [è successo]", ha scritto. "Ti ho contattato personalmente e ho 7 email degli ultimi 4 anni e delle ultime 9 settimane dal tuo team e dallo stilista che richiedono ancora look l'ultima email del 17/05/21."

"Leona, sono ancora una fan e non vengo per te. Ma parliamo di cosa provavi per questo vestito, pensavo fossi felice", ha continuato.

Michael Costello e Leona Lewis IG Story afferrano
Michael Costello e Leona Lewis IG Story afferrano
Michael Costello e Leona Lewis IG Story afferrano

In un'altra diapositiva, ha condiviso una sua foto con il cantante, dicendo che non era sicuro di cosa fosse successo "tra gli intermediari o cosa succedesse nella traduzione".

"Ti amo Leona", ha scritto, condividendo in un'altra diapositiva una schermata di una presunta e-mail del team di Lewis.

Lunedì, Costello ha condiviso una lunga dichiarazione e screenshot non verificati di una conversazione del 2014 con Teigen, 35 anni, su Instagram, lo stesso giorno in cui l'autrice del libro di cucina ha condiviso le scuse per il suo passato bullismo nei confronti di Courtney Stodden e altre celebrità.

"Negli ultimi 7 anni, ho vissuto con un trauma profondo e non guarito", ha scritto Costello. "Non l'ho condiviso con nessuno perché vivevo nella paura. Nella paura di perdere alcune delle mie relazioni più redditizie con il marchio; nella paura di perdere amici e alleati; e nella paura di essere bloccato [sic] ancora di più dal potere élite che gestiscono il settore”.

Costello ha continuato affermando che Teigen ha influenzato la sua carriera dopo aver commentato pubblicamente sul suo Instagram dopo essere stato accusato di razzismo nel 2014. (Costello ha affermato che un commento circolato nel 2014 in cui sembrava usare la parola n è stato photoshoppato da un ex dipendente scontento.)

"A quanto pare si è formata la sua opinione su di me sulla base di un commento photoshoppato su Internet che ora è stato dimostrato essere falso da Instagram e da allora rimosso", ha detto.

Costello afferma di aver contattato Teigen per spiegare cosa fosse successo, ma che lei gli ha detto che la sua "carriera era finita" e che "le porte saranno chiuse" andando avanti.

Afferma anche che Teigen e la sua stilista di lunga data Monica Rose - che ha detto di aver iniziato a lavorare con l'imprenditrice di Cravings nel 2016 - hanno "fatto di tutto per minacciare persone e marchi che se fossero stati in qualche modo associati a me, avrebbero non lavorare con nessuno di loro."

I rappresentanti di Teigen e Rose non hanno risposto immediatamente alla richiesta di commento di PEOPLE lunedì.

In un post su Medium lunedì, Teigen si è scusata per i suoi tweet dolorosi del passato, scrivendo che "non è passato un giorno, non un solo momento in cui non ho sentito il peso schiacciante del rimpianto per le cose che ho detto in passato".

"Semplicemente non ci sono scuse per i miei orribili tweet passati. I miei obiettivi non li meritavano. Nessuno lo fa", ha scritto. "Molti di loro avevano bisogno di empatia, gentilezza, comprensione e sostegno, non della mia cattiveria mascherata da una sorta di umorismo casuale e tagliente. Ero un troll, punto e basta. E mi dispiace così tanto".

CORRELATO:  Chrissy Teigen si allontana dal ruolo di Non ho mai avuto la voce fuori campo in mezzo alla controversia sul bullismo

"Non c'è giustificazione per il mio comportamento. Non sono una vittima qui. I soggetti della tua simpatia - e del mio - dovrebbero essere quelli che ho messo giù", ha scritto Teigen. "La verità è che non sono più la persona che ha scritto quelle cose orribili. Sono cresciuto, ho fatto la terapia, mi sono sposato, ho avuto figli, ho ricevuto più terapia, ho sperimentato la perdita e il dolore, ho ricevuto più terapia e ho sperimentato più vita. E OTTIENI PI TERAPIA."

"La vita mi ha reso più empatico. Sono più comprensivo di ciò che motiva il trolling: la gratificazione istantanea che si ottiene dallo scagliarsi e battere le mani, lanciando sassi a qualcuno che pensi sia invincibile perché è famoso", ha continuato. "Inoltre, ora so come ci si sente ad essere sul punto di ricevere un incredibile vetriolo. Credimi, l'ironia di questo non è persa per me".

Teigen ha poi concluso il post scrivendo: "Siamo tutti più dei nostri momenti peggiori".

Suggested posts

Barbra Streisand dice che ama "avere uno scopo più grande di me" mentre parla di filantropia

Barbra Streisand dice che ama "avere uno scopo più grande di me" mentre parla di filantropia

Barbra Streisand si apre sui tipi di organizzazioni e sulle cause a cui le piace fare donazioni

Related posts

The Weeknd presenta in anteprima la nuova canzone "Take My Breath" nella promozione delle Olimpiadi per l'atletica leggera femminile degli Stati Uniti

The Weeknd presenta in anteprima la nuova canzone "Take My Breath" nella promozione delle Olimpiadi per l'atletica leggera femminile degli Stati Uniti

Le anteprime di quasi un minuto presentano la nuova voce di The Weeknd e le stelle Sydney McLaughlin, Dalilah Muhammad, Athing Mu e Gabby Thomas

Normani rivela che sua madre ha completato il suo ultimo ciclo di chemioterapia per il cancro al seno: "GLORIA!"

Normani rivela che sua madre ha completato il suo ultimo ciclo di chemioterapia per il cancro al seno: "GLORIA!"

Normani ha festeggiato l'ultimo ciclo di chemioterapia di sua madre Andrea Hamilton per il cancro al seno

Kehlani ha smesso di fumare erba nel 2018 perché "mi ha incasinato le corde vocali" e "ha preso molta energia"

Kehlani ha smesso di fumare erba nel 2018 perché "mi ha incasinato le corde vocali" e "ha preso molta energia"

"Non potevo calciarlo senza fumare erba e semplicemente non volevo che avesse più quella presa sulla mia vita", ha detto Kehlani - che ha smesso di fumare nel 2018 - su TikTok

Il nipote di Dolly Parton, Sabyn, diventa creativo con un video musicale pulsante per "9 to 5 to 9"

Il nipote di Dolly Parton, Sabyn, diventa creativo con un video musicale pulsante per "9 to 5 to 9"

"L'ho suonato per lei e lei era tipo, guarda, hai la mia benedizione per fare tutto ciò che devi fare con questo", dice a PERSONE. "Tutto quello che la gente dice di lei è vero. È una persona straordinaria"

Categories

Languages