La sorella di Nicole Brown Simpson definisce "inappropriata" la battuta di OJ Simpson di Kim Kardashian su SNL

2021-10-14

La sorella di Nicole Brown Simpson sta parlando dopo che Kim Kardashian West ha fatto una battuta controversa su OJ Simpson durante il Saturday Night Live durante il fine settimana.

Nel suo monologo di apertura , Kardashian West, 40 anni, ha scherzato sul fatto che il suo defunto padre Robert Kardashian Sr. , che è stato uno degli avvocati difensori nel processo di Simpson per gli omicidi della sua ex moglie Nicole, 35 anni, e del suo amico Ron Goldman , 25 anni. - è stata la ragione per cui ha incontrato la sua "prima persona di colore".

"Vuoi dare una pugnalata nel buio a chi era?" Kardashian West ha scherzato all'epoca. "È un po' strano ricordare la prima persona di colore che hai incontrato, ma OJ lascia un segno. O diversi. O nessuno. Ancora non lo so."

Ora, in una dichiarazione fornita a PEOPLE, Tanya Brown afferma che la battuta di Kardashian West – che è stata fatta a ottobre durante il mese di sensibilizzazione sulla violenza domestica – era “oltre che inappropriata e insensibile”.

"Se lei e la sua famiglia amavano Nicole così tanto come affermavano, questo è stato fatto con pessimo gusto", dice Tanya. "Penso che il gusto degli scrittori al SNL sia stato oltremodo inappropriato e insensibile, così come la reazione del pubblico".

Immagine

CORRELATO: Il processo a OJ Simpson 25 anni dopo: come la morte di Nicole Brown ha cambiato la conversazione sugli abusi domestici

"Riguardo a Kim, credo che tutti abbiano la possibilità di controllare ciò di cui parlano", continua. "Avrebbe potuto facilmente dire: 'Questo è inappropriato e irrispettoso per tutti! Non solo per Nicole e Ron, ma per tutte le vittime di violenza domestica che sono state uccise dai loro cari".

Nicole e Goldman furono accoltellate a morte il 12 giugno 1994. Sebbene Simpson sia stato  assolto  dai doppi omicidi nell'ottobre 1995, l'ex star della NFL è stata ritenuta responsabile per la morte nel 1997 in una causa civile intentata dalle famiglie delle due vittime.

Vuoi tenere il passo con l'ultima copertura criminale? Iscriviti alla newsletter True Crime gratuita di PEOPLE per le ultime notizie sulla criminalità, la copertura dei processi in corso e i dettagli di intriganti casi irrisolti.

Dalla morte di sua sorella, Tanya, life coach e oratrice, ha parlato apertamente della violenza domestica .

"Quando parlo e parlo di violenza domestica, è solo per scopi educativi, non per ridere o fare umorismo", dice Tanya a PEOPLE. "Condivido solo ciò che è stato reso pubblico su Nicole. Non condividerei mai nulla di privato della vita di Nicole".

"Dopo 27 anni, non possiamo superare gli omicidi e concentrarci sulla violenza domestica? Dal COVID, le statistiche sono salite alle stelle . È fondamentale, quindi non accadono più Nicole e Ron", continua.

Tanya aggiunge: "La nostra perdita, Browns e Goldmans, non dovrebbe essere rappresentata come una commedia, familiare o non familiare. La perdita, la tragedia, l'omicidio, il crimine non dovrebbero essere rappresentati come una commedia. Ognuno ha una scelta!"

VIDEO CORRELATO: I Kardashian Kids hanno confortato i Simpson dopo la morte di Nicole Brown

Nel 2019, in occasione dell'anniversario degli omicidi di Nicole e Goldman, Tanya ha detto a PERSONE che spera che sua sorella venga ricordata come la brava madre, figlia e sorella che era.

"Tutti identificano Nicole con l'essere una vittima di violenza domestica, cosa che era, oltre ogni immaginazione", ha detto Tanya all'epoca. "La sua morte non definisce chi fosse."

"Spero che le persone capiscano che Nicole e Ron erano esseri umani che hanno camminato su questa terra. Erano brave persone", ha aggiunto.

Suggested posts

Il presidente del marchio Jordan Larry Miller rivela di aver ucciso un uomo e di averlo tenuto segreto per decenni

Il presidente del marchio Jordan Larry Miller rivela di aver ucciso un uomo e di averlo tenuto segreto per decenni

"Se potessi tornare indietro e annullarlo, lo farei assolutamente", ha detto Larry Miller del suo segreto decennale

Il sicario di Wild 'N Out Star Holla rivela che la sua ragazza è stata colpita in faccia durante l'invasione domestica

Il sicario di Wild 'N Out Star Holla rivela che la sua ragazza è stata colpita in faccia durante l'invasione domestica

Hitman Holla ha detto che quattro persone hanno fatto irruzione nella casa della coppia mentre la sua ragazza, Cinnamon, era a casa da sola

Related posts

La tavola rotonda sulla morte di Gabby Petito mette in luce la copertura mediatica dei casi di persone scomparse

La tavola rotonda sulla morte di Gabby Petito mette in luce la copertura mediatica dei casi di persone scomparse

Gabby Petito, 22 anni, è scomparsa durante un viaggio in campagna con il fidanzato, Brian Laundrie

Florida, un uomo è stato arrestato dopo che la polizia ha detto che il bambino "ha trovato una pistola carica" ​​e ha sparato a una mamma di 21 anni

Florida, un uomo è stato arrestato dopo che la polizia ha detto che il bambino "ha trovato una pistola carica" ​​e ha sparato a una mamma di 21 anni

Il padre del bambino è stato arrestato dopo che gli investigatori hanno affermato che la sua pistola carica è stata lasciata nello zaino dei Paw Patrol del bambino

Va. Agente immobiliare ucciso da un uomo di 84 anni, che ha chiamato la polizia e poi si è sparato a morte 

Va. Agente immobiliare ucciso da un uomo di 84 anni, che ha chiamato la polizia e poi si è sparato a morte 

Søren Arn-Oelschlegel è stato trovato ucciso a colpi di arma da fuoco in una casa di Portsmouth venerdì

Categories

Languages