È passato quasi un anno da quando Sara Evans ha perso suo padre a causa del morbo di Alzheimer, e fa ancora male

2021-11-19

È passato quasi un anno da quando Sara Evans ha perso suo padre Jack a causa del morbo di Alzheimer, e dice che può ancora sentire la sua anima dolorante.

E probabilmente lo farà sempre.

"Non posso credere che sia passato un anno", dice Evans, 50 anni, in una recente intervista con PEOPLE. "E' stato orribile perché eravamo come estranei per tutta la mia vita. E poi non sono stato in grado di avere una vera chiusura con lui prima che perdesse le sue capacità mentali. E quindi, l'aspetto più devastante è stato solo che non lo siamo stati". non è in grado di chiarire nulla. E ora se n'è andato."

Sarah Evans

CORRELATO: Sara Evans devastata piange la morte di suo padre Jack: "Non sei mai pronto per questo"

Certo, Evans ha trascorso molto tempo importante con suo padre. In effetti, è stato lui che ha insegnato a cantare alla nativa del Missouri, e l'ha persino portata a Nashville per intraprendere una carriera che alla fine avrebbe portato a una sfilza di successi come "Suds in the Bucket", "Born to Fly" e "A Davvero un bel punto di partenza."

Ma nel 2017, il padre di Evans ha iniziato a mostrare segni di Alzheimer ad esordio precoce e l'anno successivo è entrato in una casa di cura a Dallas, in Texas. E l'anno scorso, le restrizioni del COVID-19 hanno impedito a Evans di vederlo prima della sua morte .

"È così difficile", dice. "Ti svegli ogni giorno. Vorresti solo che non fosse andata così."

In effetti, Evans ammette di aver cercato una terapia per aiutare con i sentimenti che ora deve affrontare.

"Guardarlo declinare così rapidamente è stato incredibile", riflette Evans. "Era come se un giorno fosse lì e il giorno dopo non avesse senso. Ha iniziato a fare questi strani rumori ed è stato davvero difficile perché non sapevi esattamente cosa sapeva, sai? Non avevo modo sapere, è a conoscenza di tutto questo? È solo una malattia davvero spaventosa e orribile".

Sarah Evans

E mentre il dolore può essere sentito in ogni parola che Evans ora parla, ha trovato piccoli modi per combatterlo, inclusa la sua recente collaborazione con l' Alzheimer's Association come parte della loro campagna "Magic Moments" in cui ha registrato un nuovissimo versione del suo iconico successo "A Little Bit Stronger". Certamente, è una canzone i cui testi sembrano assumere un significato completamente nuovo poiché novembre è il mese nazionale della consapevolezza della malattia di Alzheimer e il mese dei caregivers familiari.

"Credo fermamente che la musica sia una benedizione di Dio, proprio come ogni cosa buona che abbiamo in questa vita", dice Evans. "E quindi, penso che non sia sorprendente che la musica guarisca e sia qualcosa di profondo nel tuo spirito. È così profondo nel tuo spirito che nemmeno l'Alzheimer può davvero bloccarlo".

In effetti, durante la battaglia di suo padre contro la malattia, la matrigna di Evans suonava spesso la sua musica per suo padre.

"Mi sento soffocare anche solo a pensarci", dice mentre inizia a piangere. "Ovviamente doveva aver sentito qualcosa, vero?" Evans sospira. "Eppure, il fatto è che non eravamo così vicini come avrei voluto essere. E così, sapere che stava ascoltando la mia musica mi fa pensare ancora di più se pensava a me molto più di quanto pensassi l'ha fatto? Ovviamente l'ha fatto, perché il fatto è che ami i tuoi figli, non importa quali siano le circostanze".

Queste lotte interne si sono verificate nello stesso momento in cui Evans ha avuto a che fare anche con alcune lotte fisiche, inclusa una battaglia con COVID-19 la scorsa estate che alla fine l'ha lasciata con una prescrizione di un mese di completo riposo vocale.

"Ho tossito per tre settimane di fila, e la tosse è un assoluto no-no per un cantante", dice Evans, che ha anche affrontato alcuni dolori muscolari come parte del suo incontro con COVID-19, ma tutto sommato dice che "non ha funzionato". mi ha colpito forte." "Ma avevo degli spettacoli da fare, quindi ho continuato a cantare sopra la tosse. Alla fine sono andato dal mio dottore della voce, e lui ha fatto un mirino alle mie corde vocali, ed erano così gonfie. Mi hanno detto che dovevo prendere 30 giorni senza sbirciare. Quindi, non ho emesso alcun suono per 30 giorni".

Sarah Evans

CORRELATO : Sara Evans ha avuto "grave disturbo da stress post-traumatico e ansia" dopo essere stata investita da un'auto all'età di 8 anni: "Sto ancora lottando"

Fortunatamente per Evans e i suoi fan di vecchia data, le sue corde vocali sono ora guarite, permettendo all'icona della musica country di tornare in tournée come parte del suo tour Copy That . Ma nonostante tutto, la sta ancora prendendo con calma.

"È proprio come qualsiasi altro infortunio muscolare che hai... non puoi semplicemente tornare indietro a tutta forza", dice Evans, che aveva appena iniziato a lavorare su un nuovo album quando è stata messa a riposo vocale. "Quando sono tornato per la prima volta, ho provato a usare solo la mia voce mentre cantavo".

Ma ora, Evans sta cercando di lasciarsi alle spalle gli ultimi due anni dolorosi e tornare in studio.

"Voglio fare un grande disco e dare alle persone nuova musica e nuova gioia perché sai, la musica dà davvero gioia alle persone", conclude Evans. "È molto importante."

Suggested posts

Blake Shelton parla dei voti nuziali di Gwen Stefani con lui: "Non potevo credere a quanto mi abbia colpito"

Blake Shelton parla dei voti nuziali di Gwen Stefani con lui: "Non potevo credere a quanto mi abbia colpito"

Blake Shelton si apre con PERSONE sui voti nuziali di Gwen Stefani a lui – e sul perché significassero così tanto.

L'artista di musica country Phillip Michael Parsons torna sulla strada dopo una parziale perdita dell'udito

L'artista di musica country Phillip Michael Parsons torna sulla strada dopo una parziale perdita dell'udito

Phillip Michael Parsons si apre a PERSONE sulla progressione della sua perdita dell'udito e su come ha capovolto il suo mondo.

Related posts

Jake Hoot di The Voice si unisce ai tenori per la canzone natalizia "When Christmas Has Come and Gone"

Jake Hoot di The Voice si unisce ai tenori per la canzone natalizia "When Christmas Has Come and Gone"

"Ho sempre desiderato scrivere una canzone di Natale, e vederla finalmente realizzarsi è qualcosa di così speciale per me", dice Jake Hoot a PEOPLE esclusivamente della nuova collaborazione

Kelsea Ballerini rivela che lei e il marito Morgan Evans "vanno sempre in terapia di coppia"

Kelsea Ballerini rivela che lei e il marito Morgan Evans "vanno sempre in terapia di coppia"

La cantante country Kelsea Ballerini afferma di avere "un'idea diversa del matrimonio" con il marito Morgan Evans dopo aver visto i suoi genitori divorziare da bambina

Reba McEntire e la mamma single a sorpresa a vita con appartamento ammobiliato senza affitto: "Era semplicemente impagabile"

Reba McEntire e la mamma single a sorpresa a vita con appartamento ammobiliato senza affitto: "Era semplicemente impagabile"

Giovedì, Lifetime ha condiviso una clip della sua iniziativa Gift of a Lifetime con PEOPLE. Quest'anno, Reba McEntire ha partecipato per sorprendere una madre single che ha lavorato duramente per superare l'addizione e gli abusi sessuali con un appartamento ammobiliato per sé e per i suoi due figli - con due anni di affitto pagato!

La star emergente del paese Conner Smith dimostra che è qui per restare con "Perché non posso andarmene"

La star emergente del paese Conner Smith dimostra che è qui per restare con "Perché non posso andarmene"

Conner Smith si apre a PEOPLE sui suoi primi giorni di songwriting, il suo nuovo singolo "Why Can't I Leave" e la sua relazione.

Categories

Languages