Britney Spears parla della fine dei suoi 13 anni di conservatorio: "Non sono qui per essere una vittima"

2021-11-17

Britney Spears non trattiene nulla ora che la tutela che ha controllato la sua vita per 13 anni è stata legalmente interrotta.

La pop star, 39 anni, è apparsa in un video clip su Instagram martedì per rispondere alle domande dei fan, in particolare: "Cosa farò ora che la tutela è finita?"

La Spears è stata sincera nella testimonianza, parlando di come è "solo sinceramente grata per ogni giorno" e per "essere in grado di avere le chiavi della mia macchina, essere in grado di essere indipendente e sentirsi una donna e possedere una carta bancomat, vedere contanti per la prima volta, [e] essere in grado di acquistare candele."

CORRELATO: Britney Spears dice che sta "pensando di avere un altro bambino": "Mi chiedo se questa sia una ragazza"

"Ma non sono qui per essere una vittima", ha aggiunto. "Ho vissuto con le vittime tutta la mia vita da bambino, ecco perché sono uscito di casa. E ho lavorato per 20 anni e mi sono fatto il culo".

Nella didascalia, ha anche fatto riferimento alla sua famiglia immediata, scrivendo: "Onestamente mi fa ancora venire la testa per la testa ogni giorno che mi sveglio come la mia famiglia e il conservatore siano stati in grado di fare quello che mi hanno fatto ... è stato demoralizzante e degradante!"

"Non sto nemmeno menzionando tutte le cose cattive che mi hanno fatto per cui dovrebbero essere tutti in prigione... sì, inclusa la mia mamma che va in chiesa!" ha aggiunto la cantante, riferendosi a sua madre Lynne, 66 anni. "Sono abituata a mantenere la pace per la famiglia e a tenere la bocca chiusa... ma non questa volta..."

VIDEO CORRELATO: Il mandato di conservazione di 13 anni di Britney Spears termina dopo l'approvazione della corte del giudice

Nel video, la madre di due figli ha anche parlato di come spera che la sua storia possa aiutare gli altri in futuro.

"Sono qui per essere un sostenitore delle persone con disabilità reali e malattie reali", ha detto Spears. "Sono una donna molto forte, quindi posso solo immaginare cosa ha fatto il sistema a quelle persone. Quindi spero che la mia storia abbia un impatto e apporterà alcuni cambiamenti nel sistema corrotto".

Si è anche rivolta ai suoi fan e ai membri del movimento #FreeBritney, dicendo: "Ragazzi rock".

"La mia voce è stata attutita e minacciata per così tanto tempo", ha continuato la Spears, "e non sono stato in grado di parlare o dire nulla e grazie a voi ragazzi e alla consapevolezza di sapere cosa stava succedendo e di dare quella notizia a il pubblico per così tanto tempo, hai dato consapevolezza a tutti loro".

"Grazie a te, penso onestamente che mi abbiate salvato la vita, in un certo senso. Al 100%", ha aggiunto.

CORRELATO: Britney Spears afferma di aver celebrato la "libertà" dal conservatorio con il "primo bicchiere di champagne"

Il post sui social media di martedì arriva dopo che la tutela di Britney è  stata terminata  venerdì scorso.

Questa settimana, l'ex restauratrice  Jodi Montgomery ha  rivelato che la cantante di "Womanizer" sarà supportata da un "piano di cura" sviluppato dal team medico di Montgomery e Spears per aiutarla nel suo adeguamento post-conservazione.

Il deposito, presentato alla corte prima dell'udienza del 12 novembre in cui la  tutela è stata terminata  e ottenuta da PERSONE, spiega che il piano di assistenza è "per quanto riguarda le esigenze e i migliori interessi della signora Spears - solo quelli al di fuori di un Conservatorio". ."

Non perdere mai una storia: iscriviti alla  newsletter giornaliera gratuita di PEOPLE  per rimanere aggiornato sul meglio di ciò che PEOPLE ha da offrire, dalle succose notizie sulle celebrità alle avvincenti storie di interesse umano.

"La signora Montgomery vorrebbe assicurarsi che ci siano linee guida in atto per il processo decisionale di supporto per aiutarla ad adattarsi e passare alla vita al di fuori del Conservatorio", si legge nel documento, archiviato dall'avvocato di Montgomery, Lauriann Wright. "Il piano di licenziamento quindi contiene necessariamente informazioni sensibili e private sui medici, le condizioni e il trattamento della signora Spears, nonché informazioni relative ai suoi figli minorenni".

Montgomery afferma inoltre che il piano affronta "problemi chiave derivanti dalla transizione dalla tutela di 13 anni".

Durante l'udienza di venerdì, il giudice Brenda Penny ha affrontato il piano di licenziamento come motivo a sostegno per porre fine alla tutela. ( L'avvocato della Spears, l'avvocato di suo padre Jamie e l'avvocato di Montgomery non hanno avuto obiezioni alla decisione di terminarlo.)

Suggested posts

L'avvocato di Jamie Spears chiede alla corte di "annullare" le cartelle cliniche di Britney mentre la proprietà della cantante le viene trasferita

L'avvocato di Jamie Spears chiede alla corte di "annullare" le cartelle cliniche di Britney mentre la proprietà della cantante le viene trasferita

Gli avvocati di Britney Spears e suo padre Jamie Spears si sono aggrovigliati in tribunale mercoledì per la recente dichiarazione in tribunale della cantante, sostenendo che il padre della pop star ha intercettato il suo telefono e ha gestito male i suoi soldi

Chris Daughtry conferma la causa della morte della figliastra "generosa e amorevole" Hannah Price

Chris Daughtry conferma la causa della morte della figliastra "generosa e amorevole" Hannah Price

Hannah Price, 25 anni, è stata trovata morta suicida nella sua casa del Tennessee il 12 novembre, conferma People

Related posts

Britney Spears afferma che papà Jamie ha abusato dei suoi soldi, ottenuto segretamente registrazioni telefoniche e appunti terapeutici

Britney Spears afferma che papà Jamie ha abusato dei suoi soldi, ottenuto segretamente registrazioni telefoniche e appunti terapeutici

Britney Spears lancia accuse audaci contro suo padre Jamie nei nuovi atti del tribunale depositati in risposta alla sua richiesta di continuare a pagare le sue spese legali

John Mellencamp afferma di non aver avuto "ragazze" nel backstage da quando l'ex Elaine Irwin le ha cacciate nel 1991

John Mellencamp afferma di non aver avuto "ragazze" nel backstage da quando l'ex Elaine Irwin le ha cacciate nel 1991

John Mellencamp ha parlato della vita, dell'amore e della musica nel numero di PEOPLE di questa settimana

10 volte Dolly Parton ha coperto la canzone di qualcun altro e l'ha completamente realizzata

10 volte Dolly Parton ha coperto la canzone di qualcun altro e l'ha completamente realizzata

Dolly Parton ha interpretato alcune canzoni iconiche nel corso degli anni, tra cui "Help!" dei Beatles e "Grandi palle di fuoco". Guarda le sue migliori esibizioni

Julia Fox e Kanye West condividono baci e coccole in istantanee intime di Date Night

Julia Fox e Kanye West condividono baci e coccole in istantanee intime di Date Night

Julia Fox e Kanye West si frequentano da capodanno, quando la coppia si è incontrata a Miami

Categories

Languages